Reportage

Homeless World Cup Milan al 2° 
Assumere la volontà di Madre Teresa (2009-2010)

Visita ai ghetti della periferia di Lisbona con ex missionario di Madre Teresa di Carcutta. 
Si chiama Carlos Filipe Codinha, nato ad Angola nella famiglia media portoghese. “Non ho avuto particolare problema nella mia infanzia ma quando la Madre Teresa visitò al Setubal nel’84, andai a vederla. Lei mi ha accarezzò le mie guance e disse “Tu diventerai un missionario” avevo 11anni.” Così la sua predizione si è avverata. Come un missionario per “Humanitarian work” ha girato tanti paesi da giovane, specialmente a Tijuana e Mexico City. 
 
Oggi si occupa di 25 ragazzi dei 3 ghetti; Santa Marta de Corroios, Cruz De Pau, Quinta Da Princesa e fa una specie di animatore non turistico ma della vita, facendo l’allenatore di calcio per National Team of Street Football per la parte dell'istituzione SCMS( Santa Casa Misericordia Seixal ).  “ Non faccio nessun motivo di dimostrazione di coraggio ne eroismo, ma solo per la mia responsabilità come un essere umano e essere un cristiano”. 
L’anno scorso 2009 ha portato Vincita il secondo premio -Homeless World Cup Milan ‘09 - Italy con l’organizzazione di CAIS (un'associazione di solidarietà sociale) coloro insieme hanno fatto cambiare le vite dei ragazzi di strada. 

 Copyright © 2018  Nagayoshi Kei. All rights reserved.    Milan Italy  P.I. 10607890968  

  • Instagram